Cattivo shampoo: come riconoscerlo

Per cercare il miglior shampoo spesso, al supermercato o nelle profumerie, ci imbattiamo in pile di prodotti per i nostri capelli, ricercando il rimedio che crediamo più naturale possibile ed evitando prodotti chimici che possano irritare o danneggiare la cute. A convincerci è spesso la marca, più o meno nota, che pubblicizza il proprio prodotto, puntando il tutto per tutto sull’immagine e sul packaging accattivante. Ma basta solo questo a persuaderci e a rassicurarci sulla bontà di uno shampoo?

 

Come trovare il miglior shampoo naturale

Capelli luminosi, ricci definiti, ravvivare il colore della tinta, eliminare la forfora o proteggere dal sole... Oramai da uno shampoo non ci aspettiamo più solo capelli puliti. Per questo gli ingredienti di cui è composto sono aumentati a dismisura; e mentre alcuni sono davvero funzionali, altri sono addirittura da evitare.

Quando andiamo a comprare lo shampoo per capelli, spesso in maniera involontaria andiamo a scegliere quello che ci sembra meno peggio, senza leggere cosa contiene e, di conseguenza, senza cercare realmente il prodotto migliore per noi. Limitarci a una qualità media dei prodotti rischia di essere controproducente, perché oltre al nostro portafoglio può andarci di mezzo anche la nostra salute. Questo non significa che dobbiamo rassegnarci al prodotto meno peggio, anzi. È giunto il momento di cercare il meglio, quello con gli ingredienti non soltanto di buona qualità ma addirittura realizzato con elementi completamente naturali, andando ben oltre i tradizionali prodotti chimici da laboratorio.

 

Lo shampoo naturale c'è!

Sembra incredibile, data la radicata usanza di usare chimica a buon mercato nella costruzione degli articoli per capelli (e non solo), ma lo shampoo completamente naturale esiste e la migliore qualità si può ottenere proprio ritornando all’abc della chimica, ovvero agli elementi naturali, supportati dalla ricerca di sintesi, che rispettano la nostra cute e rendono i capelli belli e sani nel lungo periodo. Ed è così che abbiamo lavorato per creare i nostri prodotti naturali!

Una realtà questa che è sempre più ricercata e che sta prendendo sempre più piede nel mercato dei prodotti per capelli. Essere consapevoli di utilizzare un prodotto naturale rassicura moltissimo tutti noi e instaura un legame di fiducia tra il cliente e il produttore, ma soprattutto con la natura, ristabilendo il proprio rapporto con l’ambiente e ricavando il meglio che esso è in grado di offrirci, senza per questo sfruttarlo, spremerlo, inquinarlo o inaridirlo.

 

Lo shampoo senza compromessi, non una chimera ma pura realtà

Anche per noi il rapporto con la natura e con l’ambiente è importante! La ricercatezza di nuovi prodotti realizzati con elementi naturali permette non solo di tutelare noi stessi, ma anche di salvaguardare la natura, utilizzando conservanti alimentari ed elementi totalmente biodegradabili, ed evitando di disperdere prodotti dannosi che di conseguenza inquinano l’ambiente.

Non dimentichiamoci che il tensioattivo è un elemento basilare delle preparazioni lavanti e, come per ogni ingrediente, la sua qualità è spesso influenzata dal costo e dalle dinamiche produttive. Le soluzioni lavanti dermocompatibili esistono e sono derivati di elementi naturali presenti nel nostro organismo o di elementi vegetali come l’olio di oliva. La loro efficacia non ha nulla da invidiare a quella dei tensioattivi aggressivi e il loro impatto sulla cute nel medio-lungo periodo è totalmente diverso; ma necessitano di ricerca e sono decisamente meno profittevoli dei tensioattivi normalmente utilizzati sul mercato.

La buona notizia è che con uno shampoo naturale, oltre che a proteggere noi stessi, possiamo proteggere l’ambiente riducendo l’impatto su di esso. Biodegradabile non è un termine che fa vendere di più, ma dovrebbe essere alla base della moderna ricerca.

Noi ti consigliamo di cogliere l’occasione e di non accontentarti del prodotto meno peggio presente sul mercato, ma di puntare sul rimedio migliore, a maggior ragione se naturale!

Lascia un Commento